Questa settimana vi segnaliamo le seguenti opportunità di lavoro:

Parent Project Aps

cerca

1 PSICOLOGə

Parent Project aps, è un’associazione di pazienti e genitori con figli affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker (DMD e BMB). Gli obiettivi dell’Associazione sono quelli di: affiancare, informare e sostenere, anche psicologicamente, le famiglie dei bambini e ragazzi affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker; promuovere e finanziare la ricerca scientifica per sconfiggere la distrofia muscolare di Duchenne e Becker attraverso progetti di ricerca; sviluppare un network collaborativo in grado di diffondere informazioni su procedure di trattamento clinico e di emergenza, linee guida e protocolli terapeutici, centri di riferimento su tutto il territorio nazionale. 

Il Centro Ascolto Duchenne è composto da un’équipe di assistenti sociali e psicologi. A oggi, il CAD, segue direttamente oltre 700 famiglie. Il CAD, inoltre, affianca insegnanti, operatori sanitari e assistenti sociali nella costruzione di percorsi di integrazione e nella programmazione di servizi adeguati per un paziente affetto da una patologia progressiva, con esigenze che cambiano nel corso della vita. Il Centro Ascolto Duchenne, inoltre, fornisce un servizio gratuito rivolto anche ai medici, agli specialisti ed agli operatori del Servizio Sanitario Nazionale interessati ad approfondire le proprie conoscenze.

La nuova risorsa selezionata per il Centro Ascolto Duchenne verrà inserita all’interno dell’area CAD (Centro ascolto Duchenne) in collaborazione con il Coordinamento dell’Associazione e con le altre Aree, all’interno di un contesto complesso le cui decisioni strategiche vengono assunte dal Consiglio Direttivo.

La persona selezionata si occuperà di:

  • organizzare programmi di formazione 
  • contattare le famiglie/pazienti delle regioni di competenza del cad nazionale 
  • analizzare i bisogni emotivi del nucleo familiare per attivare eventuali percorsi psicologici da inviare a professionisti esterni
  • supportare e accompagnare alle pratiche di invalidità/104/riconoscimento malattie rara
  • contattare centri medici presenti sul territorio al fine di stabilire una relazione e una collaborazione con l’associazione
  • promuovere la conoscenza della patologia attraverso il contatto con i servizi, le associazioni, i centri, le scuole del territorio con l'obiettivo di creare una rete di supporto al paziente
  • produrre e diffondere materiale informativo specifico, scrittura Newsletter, lavori monotematici
  • aggiornare un database con le attività quotidiane
  • partecipare alla Conferenza internazionale/meeting territoriali/eventi territoriali/assemblea di bilancio
  • partecipare alla formazione prevista per i professionisti del CAD

Requisiti richiesti

  • Laurea in psicologia, preferibilmente ad indirizzo clinico o dello sviluppo;
  • Iscritta presso una scuola di specializzazione;
  • Iscrizione all’albo degli psicologi;
  • Residenza o domicilio a Roma
  • Almeno 2 anni di esperienza nel Non profit, in via preferenziale nell'ambito della disabilità e sostegno alla famiglia;
  • Ottima conoscenza del mondo del terzo settore e dell’associazionismo in generale, maturata anche attraverso attività di volontariato di diverso tipo;
  • Ottima predisposizione al lavoro di gruppo;
  • Ottime capacità di lavorare per obiettivi e con spirito autonomo e responsabile;
  • Flessibile negli orari di lavoro;
  • Ottime capacità di utilizzo pacchetto Office, strumenti di navigazione web e social network;
  • Ottima capacità di gestire lo stress;
  • Alta motivazione e interesse per gli aspetti trattati dall’associazione;
  • Flessibilità e ottima attitudine alle relazioni interpersonali;
  • Disponibilità a brevi trasferte sul territorio nazionale

Modalità di invio della candidatura: inviare il proprio curriculum vitae a centroascolto@parentproject.it specificando nell’oggetto della mail: sostituzione maternità CAD nazionale.
Scadenza: 20/02/2022

 

  

Fondazione Corti

cerca

1 SPECIALISTA GRANDI DONATORI E LASCITI

La Fondazione Corti è organizzazione non a scopo di lucro con il compito statutario di sostenere economicamente e con assistenza tecnico-logistica il St. Mary’s Hospital Lacor di Gulu, in Uganda. 
Al fine di consolidare e incrementare la raccolta fondi da Grandi Donatori, sta cercando, per la sede di Milano, unə specialista grandi donatori e lasciti.
Lə Specialista sarà espertə nel costruire e mantenere partnership atte a sviluppare contatti stretti con donatori potenziali (prima) e donatori (poi) comunicando in modo chiaro e con entusiasmo le opportunità di sostegno per il St Mary’s Lacor Hospital.  Vengono considerate grandi donazioni le liberalità di 20.000 € e oltre, che sono ritenute chiave per la crescita delle entrate della Fondazione. Questa nuova posizione sarà determinante per sviluppare questo potenziale.

La figura riporta direttamente alla Responsabile Raccolta Fondi e, collaborando attivamente con le funzioni di Raccolta Fondi, Progettazione, Amministrazione e la Presidente della Fondazione ha i seguenti compiti:

Grandi Donatori

  • Sviluppare e pianificare la strategia del programma annuale Grandi Donatori (corporate, individui, istituzionali), rispecchiando le priorità del Piano Strategico.
  • Definire e implementare programmi integrati di identificazione, coltivazione, sollecitazione e stewardship di potenziali Grandi Donatori per il raggiungimento dei target annuali concordati.
  • Gestire personalmente un portafoglio di contatti per la definizione e presentazione delle proposte di sostegno filantropico.
  • Pianificare e realizzare incontri con potenziali Grandi Donatori e Donors, valutando le migliori strategie di coinvolgimento di altri rappresentanti della Fondazione e/o dell’Ospedale.
  • Definire la negoziazione e gestione degli accordi, anche con il supporto delle altre funzioni della Fondazione.
  • Gestire il follow-up dei donatori con modalità personalizzate (attraverso contatti telefonici, e- mail, incontri, presentazioni, inviti ad eventi).
  • Gestire tutte le attività di tracciamento delle iniziative e dei contatti sia con potenziali che Grandi Donatori.
  • Curare l’analisi e la reportistica semestrale relative alle campagne di cui è responsabile.
  • Collaborare con la Responsabile Progetti per elaborare i report da presentare ai Grandi Donatori.
  • Utilizzare e tenere aggiornato il database relazionale per le attività che competono al suo ruolo (gestione anagrafiche e relative donazioni dei Grandi Donatori).
  • Collaborare nell’organizzazione di eventi e iniziative di raccolta fondi. 
  • Partecipare all’organizzazione di eventi dedicati ai Grandi Donatori.

Lasciti

  • Sviluppare un piano annuale di promozione della campagna Lasciti.
  • Sviluppare e gestire il Programma Lasciti.
  • Curare i rapporti con tutti i soggetti interessati ai lasciti gestendo l’invio del materiale informativo e monitorando l’andamento dei contatti;

Principali requisiti

  • Laurea preferibilmente in discipline economiche o sociali. Gradito master in ambito Fundraising.
  • Esperienza significativa nel ruolo (Major Donors e Lasciti) di almeno 3 anni avvallata da risultati concreti e dimostrabili.
  • Determinazione, orientamento all’obiettivo e capacità di lavorare indipendentemente.
  • Competenze organizzative e di pianificazione dell’attività.
  • Intraprendenza, spirito d’iniziativa.
  • Capacità di comunicazione, di relazione e di ascolto attivo.
  • Disponibilità a trasferte su tutto il territorio nazionale per l’organizzazione e la partecipazione ad eventi e per incontri con i donatori attivi e potenziali. Flessibilità e adattabilità.
  • Ottima conoscenza (livello C1 QCER) parlata e scritta della lingua inglese. Capacità di lavorare in team.

Contratto (possibile anche a tempo indeterminato), retribuzione interessante e progetto a lungo termine.

Modalità di invio della candidatura: inviare il curriculum vitae e una lettera di motivazione, indicando il livello retributivo attuale e autorizzando il trattamento dei dati personali (DLgs 196/2003 e GDPR Regolamento UE 2016/679) a recruitment@fondazionecorti.it.

Scadenza: 7/03/2022

 

 

Centro Gulliver scarl

cerca

1 EDUCATORə PROFESSIONALE

La mission del Centro Gulliver, rappresentata dalla volontà di essere un polo di recupero per persone affette da dipendenze e di aiuto alle loro famiglie, comprende oggi anche la cura di malati psichiatrici; entrambe queste attività sono attuate attraverso l’utilizzo, l’adattamento e il rinnovamento costante della metodologia “Progetto Uomo” del CEIS di Roma.

Si cerca unə educatorə professionale (L/SNT2, SNT/2) da inserire nell’équipe di una comunità residenziale dell’area psichiatria – sede di Cantello (VA).

Impiego full time CCNL Cooperative Sociali. Contratto a tempo determinato con possibilità di passaggio a tempo indeterminato.

Modalità di invio della candidatura: inviare la propria candidatura a Stefano Marazzi, Responsabile del Servizio delle Professioni Socio Sanitarie stefano.marazzi@gulliver-va.it  +39 329/1262491.

Scadenza: 07/03/2022

Partner della formazione

ConfiniOnline fa rete! Attraverso la collaborazione con numerosi enti profit e non profit siamo in grado di rivolgere servizi di qualità a costi sostenibili, garantendo ampia visibilità a chi supporta le nostre attività. Vuoi entrare anche tu a far parte del gruppo?

Richiedi informazioni