La terza edizione della Winter School si apre con una riflessione introduttiva al grande tema del cambiamento che coinvolge gli Enti del Terzo Settore (ETS).

Il cambiamento che si intende focalizzare è quello capace di generare valore aggiuntivo, valore che oggi necessariamente richiede di essere ridefinito e, soprattutto, che deve essere condiviso tanto nella sua produzione, quanto nella sua distribuzione. Quali sono le novità che riguardano il quadro evolutivo del welfare e del wellbeing (benessere) entro il quale si muovono gli ETS? Quali sono i primi esiti dell’attuazione della riforma del Terzo Settore? Come si potrà misurare l’effettivo valore (sociale, economico e ambientale) generato? Sono questi alcuni esempi di domande alle quali Claudia Fiaschi, portavoce del Forum nazionale del Terzo Settore, è chiamata a rispondere illustrando lo scenario attuale e i cambiamenti in atto.

Alessandro Garofalo, esperto di processi innovativi e creativi, avvierà invece una riflessione su come innovazione e creatività possono contribuire a generare valore condiviso e, allo stesso tempo, possono cambiare il modo di intendere il valore stesso.

Nella mattina del venerdì qualificati esponenti di fondazioni bancarie e di altri enti finanziatori – Gian Paolo Barbetta, Giovanna Palladino ed Elena Bottasso - discuteranno sui quali sono i metodi migliori per promuovere l’innovazione e per valutare il valore sociale, economico e ambientale generato dalle progettualità promosse dagli ETS. E’ possibile continuare con i metodi e i “bandi” tradizionali? O è opportuna una rivisitazione delle modalità e degli strumenti di finanziamento anche attraverso una diversa divisione dei ruoli tra finanziatori e attuatori con lo scopo di condividere l’impegno e il rischio insiti nell’innovazione? Qual è lo stato d’arte? Ci sono esperienze e sperimentazioni in corso?

Sono i temi che verranno trattati e le risposte forniranno il materiale necessario per attivare dei laboratori dove i partecipanti avranno l’occasione di discutere con i protagonisti di progetti innovativi nel campo della generazione e condivisione del valore al fine di delineare ipotesi di lavoro per avviare progettualità simili nei propri enti.        

Cambiamento e innovazione sono profondamente legati alla tecnologia e in particolare modo nei nostri giorni all’ambiente digitale. Come le pratiche digitali possono aiutarci a migliorare il nostro modo di lavorare e di generare valore? Sarà il tema dell’intervento di Simone Giarratana che chiude la giornata del venerdì e introduce la sezione del sabato mattina dedicato al legame tra valore (nella sua triplice dimensione) e tecnologie digitali, sviluppato da Massimiano Bucchi, professore all’Università di Trento e autore di diversi studi sul rapporto tra scienza, tecnologia e società.

Infine la chiusura dei lavori è affidata a Lorenzo Biagi, esperto di Terzo Settore, che condurrà una restituzione “finalizzata” di tutte le questioni emerse durante di percorso in una chiave di lettura che mette al centro la capacità di indirizzare il cambiamento e l’innovazione verso una sempre più indispensabile generazione di valore condiviso.
    

"Generare e condividere valore per il futuro. Gli enti del Terzo Settore nel cambiamento delle comunità di riferimento" è il titolo della terza edizione della Winter school di ConfiniOnline

Scarica QUI la Brochure completa

Interventi:

Gian Paolo Barbetta - Università Cattolica del Sacro Cuore - Fondazione Cariplo
Lorenzo Biagi
- Istituto Universitario Salesiani Venezia
Elena Bottasso
- Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo
Massimiano Bucchi
- Università degli Studi di Trento
Gabriele Brinchilin
- Associazione Italiana Dislessia AID
Alessandro Duranti
- Responsabile di ConfiniOnline
Claudia Fiaschi
- Portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore
Andrea Franzoi
- Intercultura Onlus
Alessandro Garofalo
– IdeeAssociate
Simone Giarratana
- Esperto in Strategie Digital e Social per gli Enti del Terzo Settore
Giovanna Paladino
- Fondo Beneficenza di Intesa San Paolo
Paolo Tomasin e TheoFanis Vervelacis
- Coordinatori Winter School


Se desideri partecipare o semplicemente ricevere maggiori informazioni, non esitare a scriverci all'indirizzo manuela.gualdi@confinionline.it o a chiamarci al numero 0461 036690.

 

Le iscrizioni alla Winter School sono aperte: qui la pagina dedicata all'iscrizione. Tutti i dettagli sulla prossima edizione, la terza, della Winter School, la scuola del Non Profit Italiano, li trovate nella sezione sul nostro portale.

 

In collaborazione con:

 

 


Partner della formazione

ConfiniOnline fa rete! Attraverso la collaborazione con numerosi enti profit e non profit siamo in grado di rivolgere servizi di qualità a costi sostenibili, garantendo ampia visibilità a chi supporta le nostre attività. Vuoi entrare anche tu a far parte del gruppo?

Richiedi informazioni