Il dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri a maggio 2020 ha definito i criteri per la concessione di contributi alle organizzazioni di volontariato di Protezione civile a livello nazionale, regionale e locale per il triennio 2019-2021.

I contributi sono finalizzati al miglioramento e rinnovamento delle attrezzature, alla formazione degli operatori e alla sensibilizzazione e informazione dei cittadini.

Le richieste di contributo possono rientrare in una delle seguenti misure:
1) Potenziamento attrezzature e mezzi sia mediante l’acquisizione di nuove attrezzature e mezzi sia
mediante potenziamento ed ampliamento delle capacità tecniche di mezzi già in possesso.
2) Diffusione della cultura della protezione civile mediante la formazione e l’informazione alla
popolazione in materia di previsione e prevenzione dei rischi e in materia di protezione civile, anche
volti a favorire l’avvicinamento dei giovani alle attività del volontariato di protezione civile, sul territorio
e in rapporto con le istituzioni locali.
3) Miglioramento della preparazione tecnica mediante lo svolgimento delle pratiche di
addestramento e di ogni altra attività, anche a carattere formativo, diretta a conseguire una maggiore
efficacia dell’attività espletata dalle organizzazioni, con particolare riferimento alle tematiche della
tutela della salute e della sicurezza dei volontari.

Ogni organizzazione può presentare una sola richiesta di contributo annuale. Le attività delle misure
1 sono finanziabili fino al 75% del valore del progetto, mentre per le attività delle misure 2 e 3 la
richiesta di contributo può corrispondere al 95% dell’importo progettuale (cofinanziamento).

Entro il 31 dicembre 2020:
- I progetti nazionali devono essere presentati direttamente al Dipartimento
(protezionecivile@pec.governo.it).
- I progetti regionali delle organizzazioni iscritte negli elenchi territoriali devono essere inviati alle
Regioni o Province Autonome di appartenenza,
- I progetti locali devono essere inviati al Dipartimento tramite pec.

 

_

Trovate tutti i riferimenti del bando alla scheda di dettaglio a questo   link, curata dalla Dott.ssa Stefania Fossati, Referente di ConfiniOnline per le opportunità di finanziamento degli enti Non Profit.

 

A questo link trovate la selezione settimanale di ConfiniOnline delle opportunità di finanziamento per il Terzo Settore

 

 

 

Partner della formazione

ConfiniOnline fa rete! Attraverso la collaborazione con numerosi enti profit e non profit siamo in grado di rivolgere servizi di qualità a costi sostenibili, garantendo ampia visibilità a chi supporta le nostre attività. Vuoi entrare anche tu a far parte del gruppo?

Richiedi informazioni